Costruzione macchine speciali

Separatore centrifugo dell’umido

DESCRIZIONE

Questa specifica macchina è stata concepita per lavorare differenti tipi di materiale, come rifiuti provenienti da raccolta differenziata o generi
alimentari scaduti.
La sua azione meccanica separa la parte secca da
quella liquida.
Il suo impiego principale è il recupero della parte di rifiuto biodegradabile, particolarmente adatto per essere introdotto nel ciclo di digestione anaerobica degli impianti di produzione di biogas.
Il materiale biodegradabile, risultato della lavorazione della macchina separatrice, sarà privo di qualsiasi elemento inerte, quindi adatto al processo di demolizione metanigena nei digestori anaerobici.
Nel caso si debbano trattare generi alimentari ancora confezionati, come scatole in latta o barattoli di confetture, yogurt nei contenitori in plastica o bottiglie e bevande in generale, la macchina espelle la parte vetrosa e plastica da un condotto mentre la parte liquida cola nel fondo della macchina.
Avviene così la separazione della sostanza umida dal resto del composto originario. Questa sostanza viene raccolta in una vaschetta e pompata direttamente in digestore oppure trattata ulteriormente per ottenere un composto organico privo d’acqua.

LA MACCHINA SI COMPONE DI TRE ELEMENTI

• Tramoggia di carico del materiale con doppia coclea,
per movimentazione, triturazione, lacerazione e
mescolamento.
• Centrifuga di separazione del materiale che consiste
in un contenitore in cui è presente un albero lungo il
quale sono montate palette meccaniche per demolire
ed espellere le parti.
• Vaschetta di raccolta parte umida con coclea di
miscelazione e pompa di rilancio.

CAMPI DI APPLICAZIONE

Produzione di energia da fonti alternative, impianti di trattamento dei rifiuti composti.